"La isola di Lopud"

Altre foto della isola di "Lopud"

Camere per affito

Altre web links che sono interessanti.

Informazioni su is disegnatori.

 

 

"L’antica città di Dubrovnik."

 

 

La città di Dubrovnik si trova sulla riviera dalmata, a 412 metri sul livello del mare sulla montagna di Srd, ed  ha circa 50,000 abitanti.

 

"Premi sulla foto per ingrandire"

La vecchia citta di Dubrovnik fu costruita tra 598 e il 615 quando gli abitanti Greci di Epidaurus fuggirono dagli Slavi.  Epidaurus era situata dove si trova adesso la città di Cavtat.  Cavtat è conosciuta per  l’ aeroporto di Dubrovnik.

la città di Ragusium o Rausium fu costruita inuna valle umida.    Attraverso l’ influenza delle popolazioni Slave che la abitarono il nome le fu cambiato in Ragusa.  In un primo momento Ragusa fece  parte dell’ Impero di Byzantium, successivamente, nel 1205 a Venezia, e dal 1358 al 1526 Dubrovnik divenne proprietà della monarchia degli Asburgoe quindi dell’Impero Austro-Ungarico.  Quando la Turchia  occupò i Balcani, Dubrovnik divenne una Repubblica Indipendente ed ebbe scambi commercial con la Turchia.

I secoli14o e 15o furono i migliori per l’ economia di Dubrovnik.  In quel periodo  aveva Consolati in tutte le città più importanti dei Balcani.  Alla metà del 15 secolo Dubrovnik contava su di una flotta di più di 300 barche e circa 40,000 abitanti.

Nel 16 e 17 secolo  Dubrovnik era chiamata la "Slava Atena " ed era una città dove fioriva la cultura di letteratura, l’arte drammatica, la scultura e l’ architettura.

Nel anno 1667 un forte terremoto colpì e distrusse la città.  Napoleone sconfisse la republica nel 1808 e nel 1814 nacque il regno di Dalmazia sotto la monarchia degli Asburgo,.  Nel 1918, dopo la prima Guerra Mondiale Dubrovnik aveva popolazioni Jugoslave, Croate, Serbe e Slovene che erano sotto il dominio di Re Petar I.  Durante la seconda guerra mondiale, la Dalmacia fu occupata dagli  Italiani, che crearono la Croazia  nel 1943 e l’annessero al regno d’Italia.

Da 1945 Dubrovnik era parte della repubblica Croata, nello stato di  Jugoslavia sotto Tito.  Dopo la morte di Tito in Jugoslavia si scatenò una lotta per il potere.  Nel 1991 Croazia e Slovenia, hanno dichiarato  la propria indipendenza e hanno lasciato la federazione.  Nella lotta per la libertà, durata  dall’ Ottobre 1991 fino al Maggio 1992, la città e stata quasi distrutta.  Oggi è stato tutto ricostruito ed è possibile visitare la città vecchia.

L’ antica città è circondata da una cinta muraria con torri. Il monastero Francescano in stile Romanico conserva al suo interno la più antica farmacia Europea allo stato originale.  C’è anche un bel monastero Dominicano con museo del 14 secolo.  Alla fine della strada principale  (Stradun ) c’è il palazzo Sponza del 16 secolo. Sulla destra, vicino alla taverna  (gradska kavana) è situato un palazzo  in stile gotico chiamato Knežev  dvor, che e stato costruitto tra il 1435 e il 1441 oggi adibito a museo.

La cattedrale, totalmente riconstruita dopo il terremoto, è in parte in stile Rinascimentale e in parte barocca.  Accanto alla chiesa Serba-Orthodossa (1877) vi è il museo delle icone.  Nel palazzo Episcopale che è di  fronte alla cattedrale si trova una collezione di pitture di: Raffaello, Tiepolo e Tiziano di Gregorio Vecellio.

Negli mesi di Luglio e Agosto Dubrovnik ospita festival di musica, ballo e teatro.

Sulla penisola di Lapad ci sono  spiaggie bellissime e molti alberghi .  Esiste anche un porto nel distretto di Gruž e  anche una marina vicino a Dubrovnik.